Riforma delle regole fiscali: politica o tecnica?

Su Il Sole 24 Ore di oggi, con qualche riga in più. Ogni cittadino che abbia a cuore l’unione dell’Europa non può non avere letto con interesse e speranza il recente articolo sul Financial Times dei leader di Francia e Italia, Macron e Draghi, sulla necessità di modificare le regole fiscali europee. Non si tratta di un riconoscimento tardivo dei…

Continue Reading

Une Europe au niveau de nos ambitions?

Aujourd’hui sur le Il Sole 24 Ore, mon article. Vous trouvez ici une version un peu plus longue en Français. Tout citoyen qui se soucie de l’union de l’Europe ne peut qu’avoir lu avec intérêt et espoir le récent article publié dans le Financial Times par les Présidents de la France et de l’Italie, MM. Macron et Draghi, sur la…

Continue Reading

What an ambitious Europe would need

A shorter piece than this one came out today on the daily Il Sole 24 Ore. Any citizen who cares about the union of Europe cannot but have read with interest and hope the recent article in the Financial Times by the leaders of France and Italy, Macron and Draghi, on the need to change European fiscal rules. What one…

Continue Reading

No a centralizzare, sì a professionalizzare

         In un lavoro empirico di qualche anno fa (poi pubblicato sulla rivista Regional Studies), due ricercatori – Simona Baldi e Davide Vannoni – ebbero modo, forse senza saperlo, di tracciare il destino della riforma ideale della governance degli appalti pubblici post-Covid.          Essi mettevano in risalto (per il settore sanitario, ma l’intuizione è certamente allargabile a tutti i settori…

Continue Reading

Europe and Italy’s Gamble: (Still) Flirting with Austerity

Published today (and translated by me) on the Italian daily Il Sole 24 Ore * The Fall release of the NADEF, as stressed by the Minister of Economy and Finance Daniele Franco, does not usually constitute an occasion of wide interest, simply because it only slightly updates the Government’s targets as approved six months earlier in the DEF, the multi-year…

Continue Reading

NADEF: occasione persa

Oggi il mio pezzo su Il Sole 24 Ore * L’uscita autunnale della NADEF, come ha sottolineato il Ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco, di solito non costituisce occasione di ampio interesse, semplicemente perché viene a aggiornare solo lievemente gli obiettivi di Governo così come sono stati approvati 6 mesi prima nel DEF, il Documento di Economia e Finanza…

Continue Reading

Mettere in sicurezza il Paese, veramente

Agenzia cibernetica nazionale. Ottimo. “Subito un nucleo scelto di 90 persone in arrivo da DIS, AISI, Ministero degli Interni e dell’Economia. E poi circa 200 persone da selezionare (a tempo indeterminato), subito, tra chi lavora nella Pubblica Amministrazione, nelle università o da assumere per concorso”. Ottimo. “Gli stipendi saranno importanti – parificati a quelli della Banca d’Italia – per poter…

Continue Reading

Mario Monti, il keynesiano vs. Mario Draghi, l’austero?

E’ istruttivo leggere oggi Mario Monti sul Corriere della Sera, in cui ripercorre la vicenda della lettera della BCE a Silvio Berlusconi nell’estate di esattamente 10 anni fa. Per alcuni lo sarà (istruttivo) per meglio comprendere le complesse interazioni caratteriali tra i due leader: è evidente che Mario Monti abbia voglia di togliersi alcuni sassolini dalle scarpe o forse semplicemente…

Continue Reading

La miopia ai tempi della pandemia

Oggi il mio articolo sul Sole 24 Ore. La Commissione europea ha pubblicato la scorsa settimana la sua analisi sul posizionamento della politica fiscale europea nel contesto Covid, un documento economico importante. I dati sono senza dubbio “massaggiati” per far percepire un posizionamento a sostegno dell’economia UE, che certamente vi è stato nel 2021 durante il secondo picco della pandemia…

Continue Reading

PNRR: la tentazione di centralizzare (uccidendo l’Italia)

Oggi sul Sole 24 ore, con Gaetano Scognamiglio. * Spendere presto e bene i fondi del Recovery: è questa la parola d’ordine lanciata dal Presidente del Consiglio Mario Draghi, sottolineando altresì la necessità di agire con una scrupolosa onestà nella loro relativa gestione. La macchina organizzativa si può dunque mettere in moto per impiegare intanto    l’anticipazione in arrivo a partire…

Continue Reading